Bambini più svegli e intelligenti se mamma e papà sono istruiti

Bambini più svegli e intelligenti se mamma e papà sono istruiti

BOSTON – Una mamma istruita ha figli più intelligenti. Secondo uno studio della University of Connecticut, un alto livello di studi della madre influisce sullo sviluppo e sul funzionamento del cervello dei figli. Al contrario un basso livello di istruzione è legato a ”interferenze” nella percezione ed elaborazione di suoni e parole da parte dei bambini.

Lo studio, pubblicato sul Journal of Neuroscience, si aggiunge a tutto un filone di ricerche che dimostrano che il livello di istruzione e quindi lo stato socio-economico dei genitori influiscono sullo sviluppo cerebrale dei figli a tal punto che condizioni di disagio familiare possono portare ad un ”impoverimento” neurocognitivo dei bambini.

Gli esperti hanno messo a confronto le capacità di lettura e di memoria dei bambini con il livello di istruzione materno e anche con le reazioni neurali dei bambini stessi a certi stimoli sonori come dei discorsi. E’ emerso che un basso livello di istruzione materno è legato a minori capacità di lettura e memoria (non a caso altri studi in passato hanno dimostrato che i bambini di nuclei familiari a reddito alto sono esposti a migliaia di parole in più sin da piccolissimi).

E’ anche emerso che le reazioni neurali a stimoli sonori di varia natura sono più disordinate e quindi meno efficaci nei bimbi di mamme meno istruite. Il cervello di questi bimbi, insomma, fa più fatica ad elaborare suoni e parole uditi, come se fosse immerso in un ambiente rumoroso che disturba e interferisce sulla sua capacità di elaborazione e comprensione.

Secondo altri studi stimolando i bambini (per esempio nell’orario scolastico) arricchendo l’ambiente di suoni, musiche, parole, si può sopperire all’effetto impoverimento sul cervello dei bambini svantaggiati.

Potrebbero interessarti anche...