Categorie
attualità

Parenti, sport… le 5 regole per un Natale perfetto!

ROMA – Natale è alle porte, e con esso molti problemi o piccole “trappole” sono in agguato; spendere troppo in regali, litigare coi parenti, ingrassare a dismisura sono solo alcuni dei lati negativi che questa festa ogni anni ci offre.
Partendo dal presupposto che questo periodo di vacanze dovrebbe coincidere soprattutto con il piacere di rilassarsi o di fare qualcosa per la quale normalmente non si ha tempo o possibilità, cerchiamo di capire quali sono le 5 regole fondamentali per un natale perfetto, o per lo meno non completamente disastroso:

– Spendere il giusto per i regali. Per abitudine, per insicurezza o semplicemente per la voglia di far colpo su parenti e amici, spesso si spende una fortuna per i classici doni di natale; a meno che voi non siate decisamente ricche, per evitare di ricordare questa festività più come un salasso che come un piacere, è bene darsi una regolata. La crisi economica in questo aiuta, e probabilmente nessuno si aspetterà oggetti particolarmente costosi; scegliete con cura le poche persone per le quali proprio non potete fare a meno di spendere qualcosa in più, e a tutti gli altri donate un “pensiero”, anche in senso letterale!

– No allo stress da parenti. Il 24 dai suoceri in Sicilia e il 25 a pranzo da mamma in Lombardia??! Il natale spesso è anche questo, una corsa forsennata a salutare parenti e a non mancare a tradizionali cene di famiglia… Se proprio non potete esimervi- ma se avete figli piccoli ricordate che potete farlo eccome!-, non lasciatevi trascinare completamente dagli egoismi dei parenti, e scegliete razionalmente con chi trascorrere pranzi o cene, senza farvi prendere dall’ansia di deludere qualcuno, tanto qualcuno di scontento ci sarà comunque!

– Continuare a fare attività sportiva. Le feste natalizie durano in tutto una decina di giorni, eppure tanto basta a farci prendere quei 2/3 chili di troppo- quando va bene- che ci rovineranno il rientro nella quotidianità. Continuare invece a fare un po’ di sport- anche delle passeggiate vanno bene- può aiutarci a mantenerci in forma e a limitare i danni causati da pandori e fritture.

– Dedicare un po’ di tempo a noi stessi. Una gita fuori porta, una visita in un museo o semplicemente un tè con le amiche possono essere il vero valore aggiunto delle feste natalizie… Che senso ha infatti avere dei giorni di vacanza se non li si utilizza, almeno in parte, per fare ciò che più ci fa star bene? Senza contare che fare qualcosa di nuovo stimola la mente e ci aiuta a rilassarci dalle incombenze familiari.

– Riscoprire il valore spirituale del natale. Non ha necessariamente a che vedere con la religione in senso stretto, ma soffermarsi a riflettere sul valore spirituale del natale- che certamente non nasce come festa per comprare e spendere-, può aiutarci a viverlo in maniera più viva e vera. Ognuno di noi può trovare il suo personale modo di dedicare almeno qualche minuto della giornata a qualcosa che non sia strettamente materiale, e questo non potrà che farci un gran bene.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.