Categorie
attualità

Giochi Asiatici: hijab vietato, la femminile di basket del Qatar si ritira

COREA DEL SUD – Con il velo o niente: questa la condizione posta dalla squadra di basket femminile del Qatar durante i Giochi asiatici in Corea del Sud. Secondo le regole internazionali del basket, è vietato giocare con il capo coperto. Dunque il Paese ospitante si è solo limitato ad applicare quanto stabilito dalla Federazione internazionale del basket (Fiba).

La richiesta di togliere il velo da parte delle atlete qatarine è arrivata prima della partita contro la Mongolia. Una volta appresa la notizia del divieto di non poter giocare col l’hijab, la squadra non si è presentata, lasciando la vittoria a tavolino alle avversarie.

“Non parteciperemo a meno che i funzionari non cambino la loro posizione”, ha detto la giocatrice alla Bbc.

In altri sport è consentito indossare il velo, per esempio le iraniane della squadra di canottaggio hanno potuto tenere il capo coperto. Attualmente la Fiba sta valutando comunque il problema per cercare di trovare una soluzione, probabilmente non effettiva per gli attuali Giochi Asiatici, che si concluderanno il prossimo 4 ottobre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.