Lavare i piatti o rifare il letto? L’uomo lo fa male

uomini lavori domestici

ROMA – Fare il bucato, passare l’aspirapolvere e lavare i piatti sono i compiti principali a cui l’uomo è dedicato ma che non riesce a completare. E le donne spendono tre ore a settimana per ri-fare le faccende che il loro partner non ha svolto correttamente. Inoltre, l’uomo non riordina per bene i cuscini del divano e tira su il letto in maniera errata.

A dirlo è uno studio di Sainsbury condotto su circa 2000 donne. Il portavoce dello studio di Sainsbury ha comunque  dichiarato che

“I moderni uomini fanno le faccende domestiche e quasi la metà di tutte le coppie condivide il lavoro domestico. Ma le donne aspirano alla perfezione della pulizia e se i lavori non sono fatti nel giusto modo spesso si mettono all’opera per fare meglio”.

Dallo studio è emerso che quasi metà delle donne affermano che il partner le aiuta, ma spesso non termina il lavoro. Un terzo delle donne dichiara che spesso il loro partner lascia il divano nel caos, mentre il 32% sostiene che non si prendono mai la briga di fare il letto.

Il 28% poi, dichiara che l’uomo volentieri cucina la cena ma che poi lascia la cucina in un vero caos tra piatti da lavare e macchina del gas sporca.

Altro dato significativo, con lo studio è emerso che un quindo degli uomini non si rende nemmeno conto di svolgere male i lavori domestici, e che anzi l’uomo è propenso a non sistemare i cassetti ma lasciare le cose in disordine o metterle nel posto sbagliato.

Il portavoce del Sainsbury ha aggiunto:’

‘Due terzi delle donne ammettono di essere contente quando il partner le aiuta nelle faccende domestiche, ma che si rendono conto che non riescono ad essere critiche nei loro confronti pensando che non siano del tutto all’altezza”.

 

Potrebbero interessarti anche...