Donne al timone: l’azienda diventa più produttiva e (sanamente) competitiva

NEW YORK – Le aziende che hanno donne ai vertici rendono di più. Non lo dice un’organizzazione femminista, ma una ricerca della compagnia di informazioni finanziarie ed economiche Dow Jones.

Il rapporto, dal significativo titolo “Donne al timone”, ha analizzato i risultati e i fatturati di oltre 20.000 imprese. Dall’analisi è venuto fuori che le aziende che hanno dirigenti donne sono più redditizie, hanno più probabilità di essere vendute con profitti e di essere quotate in Borsa.

Altri dati della ricerca dicono che le imprese di successo con donne al vertice sono il 7,1%, mentre solo il 3,1% arranca. Secondo gli analisti, le donne in Consiglio di Amministrazione portano un contributo fondamentale ai processi decisionali dell’impresa grazie ai loro punti di vista molto diversi rispetto a quelli maschili.

Inoltre la competitività tra sessi diversi cala, con effetti benefici e produttivi su tutta l’azienda.

 

 

Potrebbero interessarti anche...