Tumore al seno, olio di oliva in abbondanza protegge le donne

Pubblicato il 21 settembre 2015 15.00 | Ultimo aggiornamento: 21 settembre 2015 09.17

Tags: ,

di redazione Ladyblitz
 
Tumore al seno, olio di oliva in abbondanza protegge le donne

P AMPLONA (SPAGNA) – Tumore al seno, si può iniziare a proteggersi a tavola con l’olio extravergine di oliva. Secondo uno studio spagnolo pubblicato su ‘Jama Internal Medicine’, se si usa l’olio (ovviamente crudo ed extravergine) in grandi quantità nell’ambito di un regime alimentare che segue le regole della dieta mediterranea si ha una minore incidenza di tumori al seno.

I ricercatori dell’Università della Navarra (Pamplona) hanno seguito 4.282 donne tra i 60 e gli 80 anni con un alto rischio di malattie cardiovascolari. Di queste una parte è stata assegnata alla dieta mediterranea con supplemento di olio di oliva (un litro a settimana per loro e le loro famiglie), un’altro gruppo allo stesso tipo di alimentazione con aggiunta di noci, mentre a un terzo è stato chiesto di ridurre il consumo di grassi.

I dati sono stati raccolti tra il 2003 e il 2009 e, in un periodo medio di 5 anni, sono stati registrati 35 nuovi casi di tumore maligno al seno. Dai risultati è emerso che chi seguiva una dieta mediterranea con aggiunta d‘olio d’oliva aveva un rischio del 68% inferiore di ammalarsi rispetto al gruppo di controllo. Chi associava le noci, invece, presentava una riduzione non significativa.