Diabete nei bambini, attenzione a questi segnali

Pubblicato il 22 marzo 2016 10.00 | Ultimo aggiornamento: 22 marzo 2016 09.45

Tags:

 
Diabete nei bambini, attenzione a questi segnali

M ILANO  –  Diabete di tipo 1, attenzione a certi segnali. Se il bambino ha sempre sete e fa troppe volte pipì forse può essere malato. In ogni caso è bene consultare il pediatra. E’ quanto sostiene Franco Cerutti, Presidente della Società di Endocrinologia e Diabetologia Pediatrica (Siedp): il diabete infantile, di tipo 1, potrebbe essere in agguato.

Questo tipo di diabete va diagnosticato e trattato subito per evitare la rischiosa complicanza chiamata chetoacetosi diabetica (Dka), che nella fase più grave può portare a edema cerebrale e conseguenze neurologiche importanti.

Il diabete di tipo 1 si manifesta prevalentemente nell’infanzia e adolescenza. In Italia questa malattia ha un tasso di incidenza variabile, a seconda della regione: si va da 6/7 a 40 casi per 100.000 bambini con età 0-14 anni. E si calcola che nel Paese siano circa 200 mila le persone con diabete tipo 1, il 10% dei quali ha età inferiore ai 18 anni.

Ma una recente ricerca condotta dal Gruppo di Studio sul Diabete della Siedp, che ha coinvolto a livello nazionale 68 Centri di Diabetologia Pediatrica (34 al Nord, 11 al Centro e 23 al Sud), ha segnalato che dei 14.493 bambini seguiti, 2453 hanno presentato esordio di malattia nel biennio 2012-2013. Tra questi, circa il 38,5% è stato ricoverato con Chetoacetosi diabetica, di cui il 10,3% con forma grave. La complicanza sale al 72% se si prendono in considerazione i bimbi in età prescolare, nei quali la forma grave interessa il 16,6%.