Diabete, infarto e tè nero: 5 tazze al dì proteggono il cuore

Pubblicato il 12 novembre 2015 11.00 | Ultimo aggiornamento: 11 novembre 2015 14.13

Tags: , ,

di redazione Ladyblitz
 
Diabete, infarto e tè nero: 5 tazze al dì proteggono il cuore

A MSTERDAM – Cinque tasse di tè nero al giorno riducono il rischio di infarto e diabete. La scoperta arriva da uno studio del Consiglio della Salute dei Paesi Bassi, un organismo scientifico indipendente con il compito di fornire spunti di riflessione e suggerimenti al parlamento olandese.

Secondo i ricercatori olandesi, infatti, il tè nero è in grado di ridurre la pressione sanguigna, abbassando il rischio di infarto. Gli esperti arrivano a suggerire un consumo che va dalle tre alle cinque tazze di tè al giorno. Allo stesso tempo ricordano che il tè migliore è quello verde o quello nero, non quello bianco o altri tipi di tè e tisane, che possono avere altri benefici ma non in questo senso.

Come ha spiegato Tim Bond, uno dei componenti del comitato scientifico del Consiglio olandese, “un consumo dalle tre alle cinque tazze di al giorno è legato ad una riduzione del rischio di patologie cardiovascolari ed infarto. Diversi studi hanno mostrato che il tè ha effetti positivi sulla salute del cuore.

Altri studi precedenti avevano inoltre dimostrato che nei Paesi in cui si beve più tè nero, come Regno Unito, Irlanda e Turchia, il diabete di tipo 2 (quello, cioè, legato all’alimentazione, che viene cin l’età) è meno diffuso che negli altri Paesi.