Alzheimer, studio: 2 bicchieri di vino al giorno fanno bene

Pubblicato il 11 dicembre 2015 13.00 | Ultimo aggiornamento: 11 dicembre 2015 15.23

Tags: ,

di redazione Ladyblitz
 
Alzheimer, studio: 2 bicchieri di vino al giorno fanno bene

L ONDRA – Due bicchieri di vino al giorno possono abbassare il rischio di morire di Alzheimer: è quanto sostiene uno studio dell’Università di Copenhaghen, che ha seguito per tre anni 321 persone malate di questa patologia neurodegenerativa. 

Come spiega il Daily Mail, i ricercatori danesi sono arrivati alla conclusione che bere moderatamente vino riduce fino al 77% il rischio di morte per Alzheimer, anche se gli stessi ricercatori invitano a nuovi studi per confermare definitivamente la loro teoria. Insomma, come ha spiegato al Mail il dottor Doug Brown, della Alzheimer Society, “questo studio non deve essere un via libera per le persone malate di Alzheimer ad alzare il gomito”.

Nei tre anni dello studio i ricercatori hanno considerato tutti i fattori dei pazienti seguiti: genere sessuale, età, stile di vita e condizioni generali di salute. Alla fine è risultato che tra coloro che avevano bevuto in media due scarsi bicchieri di vino al giorno avevano il tasso di morte era più basso rispetto a coloro che non avevano bevuto affatto o avevano bevuto meno.

Ancora non è chiaro il motivo di questa relazione tra vino e Alzheimer, anche se studi precedenti avevano sottolineato l’importanza degli antiossidanti contenuti nel vino rosso. 

 

Sir Ian Gilmore, presidente della Alcohol Health Alliance, ha detto al Daily Mail:

“Questo studio è interessante ed in linea con le osservazioni che dimostrano che un consumo moderato di alcolici può proteggere dall’Alzheimer. Tuttavia tutti questi studi, inclusi quelli che mostrano i benefici di un consumo moderato di alcol per il cuore, hanno tra i pazienti osservati anche coloro che hanno smesso di bere proprio per problemi di salute. Quindi in alcuni casi si può trattare di un campione di pazienti osservati non totalmente imparziale”.