Ham Holy Burger a Roma Termini: Un sacro piacere per i viaggiatori

Pubblicato il 4 novembre 2016 19.39 | Ultimo aggiornamento: 4 novembre 2016 22.08

Tags: , ,

 
Ham Holy Burger a Roma Termini: Un sacro piacere per i viaggiatori

R oma – Ham Holy Burger a Roma Termini: Un sacro piacere per i viaggiatori.

(di M.L.L.)

Non tutti sanno che a fine giugno è stata inaugurata a Roma la Terrazza Termini, uno spazio di 3000 mq  aperto al pubblico, un luogo architettonico bellissimo, accessibile dalla Galleria centrale della stazione con scale mobili e ascensori, dove i viaggiatori possono sostare usufruendo di tanti nuovi servizi a loro disposizione e consumare pasti o spuntini di qualità con punti di ristorazione d’eccellenza come la Crostaceria, il Mozzarella bistrot, Freetto ed Ham Holy Burger… Ed è proprio di ques’ultimo che vi voglio parlare, perché qualche giorno fa ho avuto finalmente il piacere di provare i suoi gustosissimi hamburger.

Lo slogan di Ham Holy Burger è “Sacro come il tuo piacere” perché il piacere dei suoi hamburger gourmet è davvero “sacro” e la sua filosofia si basa su alcuni elementi fondamentali come la qualità della cucina, la storia delle sue location, che sorgono sempre in luoghi che hanno lasciato un segno nella storia della città in cui si trovano e la massima soddisfazione del piacere del cliente… e ora tutto questo è possibile anche in viaggio, transitando da Roma Termini e sostando comodamente nella panoramica food court affacciata sui binari, concedendosi questo “sacro piacere”.

Ham ha come obiettivo quello di proporre sempre la migliore qualità possibile in un panino: la carne è di Fassona piemontese, una delle razze bovine più prestigiose d’Italia, molto più tenera e gustosa di qualsiasi altra carne, mentre il Bun, cioè il tipico panino da hamburger, in stile brioche, con crosta dorata e interno compatto e morbido, ideale per contenere tutti gli ingredienti e condimenti, viene preparato artigianalmente solo con farine italiane e cotto al forno ogni giorno.

Ma veniamo ai protagonisti di Ham… i suoi hamburger.
Nella gamma dei gourmet assolutamente da provare i classici Crunch (Hamburger di fassona piemontese Slow Food (180 g), con scamorza affumicata, bacon croccante, pomodoro, julienne di iceberg, maionese e chutney di pomodoro) o l’Holyburger anche in versione glutenfree (Hamburger di fassona piemontese Slow Food (180 g), con pomodori, cetrioli, lattuga, anelli di cipolla rossa e salsa holy). Davvero sfizioso anche il vegano Qui-no! (Hamburger di quinoa e zucchine, cheddar e maionese vegani con pomodori e julienne di carote), mentre per il KmZero l’Ham Loves Rome (Hamburger di manzo (180 g) della celebre Macelleria di Roberto Liberati e pane “rosetta” di Gabriele Bonci, uova strapazzate, guanciale, scaglie di pecorino, rucola e maionese al pepe nero).

Interessanti anche i vari sfizi, i piatti unici, le insalate, i dolci e degna di nota la vasta selezione di birre artigianali, provenienti da birrifici e micro-birrifici italiani.

Inoltre è anche disponibile la nuova formula Ham Loves Moving con i panini da asporto pensati per le esigenze dei viaggiatori che hanno poco tempo per uno spuntino, prediligono l’asporto, ma non hanno intenzione di rinunciare alla qualità che sarà garantita anche dai nuovi pani del maestro fornaio Gabriele Bonci che fornirà la ciabattina, la baguette prima pietra, il mille semi e la rosetta.

E allora se passate da Roma Termini, concedetevi anche voi questo “sacro piacere”, renderà il vostro viaggio certamente più piacevole.

Per saperne di più, scoprire gli altri gustosi hamburger e in quali città puoi trovare Ham Holy Burger:  www.hamholyburger.it

.

Immagine 1 di 13
  • Ham Holy Burger a Roma Termini: Un sacro piacere per i viaggiatori
  • Roberto Liberati

Immagine 1 di 13