Simone Anderson, obesa, perde 86 kg ma viene insultata sul web. Ecco com’è ora

Pubblicato il 27 luglio 2015 14.52 | Ultimo aggiornamento: 27 luglio 2015 14.52

Tags: , ,

di Redazione LadyBlitz
 
Simone Anderson, obesa, perde 86 kg in un anno: insultata sui Social

W ELLINGTON (NUOVA ZELANDA) – Simone Anderson, obesa, perde 86 kg ma viene insultata sul web. Ecco com’è ora. Prima derisa perché obesa, poi insultata sui Social perché “dimagrita troppo velocemente” e per questo non le credono. Questa è una storia di tenacia e determinazione, quella di Simone Anderson, una ragazza della Nuova Zelanda che, stufa di essere obesa e di tutti i problemi di salute e psicologici che il peso in eccesso comportava, ha deciso di mettersi a dieta ed è riuscita a perdere 86 chili in meno di 1 anno.

Si è prima sottoposta ad un intervento di liposuzione che le ha permesso di perdere quasi la metà del suo peso iniziale, poi è venuto il momento più difficile del suo percorso fatto di sacrifici, diete e tanto fitness. 365 giorni di duro lavoro che hanno permesso a Simone di perdere 86 chili.  Ogni giorno, sui social, ha raccontato il suo percorso verso il dimagrimento pubblicando foto, mostrando i risultati raggiunti e raccontando della sua determinazione che non l’ha lasciata mai sola. Dopo un lungo percorso Simone è una persona nuova ma anche con 86 chili in meno è destinata ad essere insultata sui Social. A qualcuno, infatti, la sua storia non ha convinto e sul web hanno cominciato a scrivere commenti molto duri. La hanno accusata, in particolare, di non essere la stessa persona, le hanno detto che non è possibile perdere così tanti chili in così poco tempo e non è possibile, soprattutto, che non ci sia traccia di smagliature o pelle flaccida sul suo corpo. La verità, naturalmente, è un’altra e lo dimostra lei stessa pubblicando alcune foto in cui i legging non le coprono il punto vita e le smagliature e le imperfezioni sono piuttosto visibili.

Un utente del web ha commentato sotto una fotografia della ragazza:

“Non credo che sia la stessa persona. Quelli che perdono peso così velocemente dopo la chirurgia hanno smagliature e pelle flaccida. Lei invece non ne ha affatto”

Ma Simone ha risposto prontamente:

“Ho smagliature e imperfezioni, ma non sento il bisogno di mostrarle ogni volta che racconto la mia storia”.

Oggi Simone è una donna nuova ed è riuscita ad accettare anche i commenti negativi. È contenta della sua nuova forma fisica e si sente finalmente bene con sé stessa e con il proprio corpo.

Immagine 1 di 3
  • Simone Anderson, obesa, perde 86 kg in un anno: insultata sui Social

Immagine 1 di 3