Rivoluzione Atac? “Riporto il bigliettaio sul bus e galera ad aggressori”

Pubblicato il 3 agosto 2015 11.19 | Ultimo aggiornamento: 3 agosto 2015 11.37

Tags: ,

di Redazione LadyBlitz
 
Rivoluzione Atac? "Riporto il bigliettaio sul bus e galera ad aggressori"

R OMA – Rivoluzione Atac? “Riporto il bigliettaio sul bus e galera ad aggressori”. A meno di una settimana dalla nuova nomina di assessore alla mobilità di Roma, Stefano Esposito comincia a fare le prime dichiarazioni e la via verso una nuova “struttura” Atac sembra che si stia costruendo. Intervistato da Repubblica, Esposito ha dichiarato infatti di voler riportare il bigliettaio sul bus per far pagare il biglietto a tutti i fruitori dei mezzi di trasporto. Non solo: vuole anche mettere vigili nei mezzi pubblici e 3 giorni di arresto per chi aggredisce sull’autobus o nella metro. Una vera e propria rivoluzione per far ripartire l’azienda dei trasporti di Roma e risolvere 2 problemi: l’evasione e le aggressioni ai controlli. Si legge su Repubblica:

“I bigliettai comporteranno costi ulteriori per Atac?
“Neanche per sogno. Prendiamo le persone dietro le scrivanie e gli facciamo un bel corso di formazione. Cominciamo dagli assunti senza concorso di Parentopoli. Mi sembra una buona pratica”.
Quali saranno le linee con il bigliettaio a bordo?
“Ne ho già parlato con il sindaco Marino. Individueremo 15 linee e faremo una sperimentazione per il Giubileo. Saranno le grandi linee di collegamento tra centro e periferia. E poi bisogna investire risorse”.