Categorie
video

Lo spot di Agent Provocateur che fa discutere la Rete

Uno spot del marchio di intimo Agent Provocateur che circola in queste ore su YouTube, fa discutere gli internauti. Nella pubblicità si vede un ladro che ruba la borsetta ad un’anziana alla fermata dell’autobus. Una ragazza decide di inseguire il ladro e comincia a correre liberandosi dei vestiti fino a rimanere in lingerie.

Lo spot riapre la polemica sui limiti che le pubblicità di biancheria intima dovrebbero tenere. Prima di Agent Provocateur, a far discutere erano state le pubblicità di American Apparel, accusata di realizzare spot in cui si vede della “nudità gratuita” e di aver pubblicato in un’altra sua campagna recente, immagini di modelle “ragazzine”:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.