Massimo Giletti e Mario Capanna: lite in diretta a L’Arena VIDEO

Massimo Giletti e Mario Capanna: lite in diretta a L'Arena VIDEO

ROMA – Massimo Giletti e Mario Capanna: lite in diretta a L’Arena. Il politico e scrittore Capanna, ex leader dei movimenti giovanili del ’68 e di Democrazia Proletaria, è stato accusato dal popolare conduttore di percepire un ricco vitalizio. Capanna ha ribadito più volte: “prendo un vitalizio di 5mila euro al mese, ma non sono un privilegiato” e Giletti, dopo aver raccontato la vicenda di una donna madre di quattro figli, morta di infarto a causa dei due lavori che svolgeva, ha iniziato un vivace botta e risposta con l’ex parlamentare. Capanna è uno dei firmatari di un ricorso presentato da una serie di ex consiglieri della Regione Lombardia contro una legge che di quel vitalizio prevede un taglio minimo, del 10%. Per l’ex Democrazia Proletaria, come per i tanti che quel ricorso hanno firmato, trattasi di diritto acquisito e quindi intoccabile. Per Giletti, con un pizzico (eufemismo) di populismo trattasi di furto. Alla fine il giornalista ha perso la pazienza, lanciando per terra i fogli che aveva in mano insieme al libro di Capanna e mandando la pubblicità. Ripresa la diretta, Capanna ha invitato Giletti a raccogliere i fogli lanciati, urlandogli contro “vergognati” più volte. Consapevole di aver esagerato, il conduttore ha congedato Capanna cambiando argomento. “Noi paghiamo il canone per farci rincoglionire da te e dagli altri come te!” queste le parole di risposta di Capanna prima di uscire dallo studio.

https://www.youtube.com/watch?v=NM9FKoTljIg

Potrebbero interessarti anche...