Gessica Notaro parla del suo ex: “Sono dimagrita 7 chili e…

Gessica Notaro parla del suo ex: “Sono dimagrita 7 chili e…

Gessica Notaro parla del suo ex compagno durante una puntata di Vieni da me, programma condotto da Caterina Balivo. La modella, aggredita a colpi di acido da Edson Tavares nel 2017, parla del rapporto con l’uomo che ha cambiato per sempre la sua vita. Jessica ha confessato che Tavares aveva anche chiesto la sua mano.

“C’era stata una proposta di matrimonio da parte di lui, probabilmente per riparare a tutti i danni che aveva fatto – spiega Jessica Notaro – Siamo stati insieme tre anni, tre anni di convivenza h24. Ero vittima di una manipolazione psicologica, dipendenza affettiva, non è innamoramento. Bisogna scindere le due cose. Fare molta attenzione. Quando una persona ama sta bene, è felice, quando invece stai male sei vittima di una dipendenza affettiva. Non è amore, è un’altra cosa. 

“Durante la storia c’erano dei segnali che tu non hai voluto vedere”, chiede Balivo. La risposta di Jessica Notaro è molto chiara ed estaustiva: “Sì, all’inizio va tutto bene, altrimenti saremmo tutte matte a perdere la testa per questo genere di uomini. Poi a un certo punto è come se tirassero giù la maschera e si mostrassero per quello che in realtà sono. Persone apparentemente molto sicure si se stesse, che nascondono un profondo senso di inferiorità. Persone che hanno avuto lacune nella loro infanzia, adolescenza. Motivo in più per cui poi noi andiamo a giustificarli”. 

Poi ancora: “Lui è una persona che sicuramente ha sofferto tanto nella sua vita, ma questo non giustifica che poi vada a fare del male agli altri (…) la sua è stata una violenza psicologica, subdola, me ne sono accorta quando stavo già affogando. All’inizio per lui ero perfetta, poi non ero mai abbastanza, mi metteva in competizione con le altre donne. Sono dimagrita sette chili, non mangiavo più, non ero più io, le persone intorno a me non mi riconoscevano (…) Ho scoperto che può succede a tutte, anche alle persone con un carattere forte, anche alle donne indipendenti e in carriera (…). Io lo mantenevo anche…(…)”.

Potrebbero interessarti anche...