Viaggia comodo con Sweet Bag, il servizio di bagagli a domicilio

Viaggia comodo con Sweet Bag, il servizio di bagagli a domicilio

Si chiama Sweet Bag e offre il ritiro a domicilio e la consegna dei bagagli da e per l’aeroporto, la stazione o l’hotel successivo del tour, rappresentando una vera rivoluzione per chi viaggia.

Il digitale si conferma il nuovo e più efficace alleato del turismo in Italia. Grazie a Sweet Bag, realizzata dalla startup romana  Bt Solutions, potremo finalmente viaggiare leggeri e senza avere la comune “ansia da bagaglio”.

Utilizzarla è semplicissimo: la prenotazione del servizio si esegue direttamente dalla App. Le valigie vengono raccolte all’arrivo del viaggiatore in aeroporto, porto o stazione ferroviaria e trasferite direttamente all’hotel. Viceversa, il giorno della partenza per il ritorno a casa o verso una nuova meta, il viaggiatore chiederà il pick up dei propri bagagli ad un orario prestabilito dall’albergo. La flotta di Sweet Bag provvederà a depositarli poi direttamente in aeroporto, alla stazione ferroviaria, all’imbarco di navi da crociera o all’hotel di prossima destinazione. In questo modo il turista o l’uomo d’affari in arrivo o partenza possono muoversi in città con la massima disinvoltura, senza
il fastidio di portare i bagagli al seguito, per godersi così la vacanza sin dal primo istante o per pianificare l’agenda degli appuntamenti nel massimo relax. Il servizio si prenota velocemente e in modo sicuro direttamente dalla App Sweet Bag o accedendo al sito www.sweetbag.it

BT Solutions è una start up romana specializzata nei servizi di logistica e trasporti per privati e imprese. Il servizio è attualmente attivo a Roma, Milano, Venezia, Firenze, Napoli e nell’isola di Capri, ma si estenderà gradualmente in tutte le città d’arte e le destinazioni turistiche più importanti del Paese. Dal lancio del servizio ad oggi Sweet Bag ha già conquistato l’apprezzamento di oltre 11 mila viaggiatori che hanno utilizzato il servizio.

Martino D’Ambrosi, amministratore delegato di Bt Solutions, spiega:

“Con Sweet Bag offriamo una facility originale che coniuga gli interessi del viaggiatore e della struttura alberghiera che può così arricchire il menù di servizi a disposizione del cliente. Il nostro target è soprattutto il turista straniero che compie il classico tour italiano tra città d’arte o il businessman, mentre il servizio è rivolto ai tour operator, agli hotel, ai B&B e alle case vacanza. E’ una soluzione già molto diffusa all’estero ed è ideale per l’Italia. Guardiamo in particolare agli sviluppi delle politiche di incoming rivolte alla Cina, con Roma che si candida al ruolo di gateway europeo per i viaggiatori cinesi, un mercato potenziale di proporzioni estremamente vaste. Sweet Bag è nata a Roma dove siamo presenti negli aeroporti di Fiumicino e Ciampino e alla Stazione Termini, siamo operativi anche su altre tradizionali mete del turismo italiano e internazionale anche attraverso la promozione del servizio dentro la rete di Federalberghi”.

Sweet Bag si aggiunge all’offerta di startup già operative come Nausdream, Antlos e NowBoat (nate rispettivamente per prenotazione barche, escursioni e battute di pesca, ingaggio skipper e crociere veliche oceaniche), Its4kids, BabyGuest, TripDoggy e Petme (per vacanze in famiglia e in compagnia di fido), Bikenbike e Sharewood, per vacanze in bici e prenotazione di attrezzature sportive sul luogo di vacanza, fino a Foodye True Places Italy, che invogliano alla scoperta delle tradizioni agroalimentari dei diversi territori o degli itinerari più slow e suggestivi del
Belpaese.

Potrebbero interessarti anche...