5 consigli pratici per un San Valentino healthy

5 consigli pratici per un San Valentino healthy

ROMA – San Valentino è alle porte. In occasione della festa degli innamorati ecco una serie di consigli per trascorrere un 14 febbraio healthy.

  1. San Valentino al ristorante, occhio al sale e alle cotture. Se un romantico tavolo per due è quello che vi attende secondo i Cdc una cosa a cui fare attenzione è il sodio. Più del 40% proviene da alimenti come pane e panini, affettati e salumi, pizza, pollame, zuppe, formaggi. Occhio anche ad ordinare carne, pollame e pesce ben cotti. Infine, si può considerare di scegliere un piatto da condividere, perché talvolta le porzioni dei ristoranti sono sufficienti per due.
  2. A casa, una cena al lume di candela senza fritture. Organizzare una cena a casa a lume di candela oltre che un gesto di amore per il partner e’ un buon modo per controllare quantità e ingredienti. Meglio evitare di friggere, optando per qualcosa di grigliato o cotto al vapore.
  3. I regali: cioccolatini, da mangiare non tutti insieme. Piuttosto che i dolci, meglio considerare un regalo più duraturo. O donare tempo di qualità. Anche una lunga, romantica, camminata può essere l’ideale. Se proprio ai bon bon non si riesce a rinunciare è imporrante non mangiarli tutti in una volta.
  4. I figli: incoraggiamento, buoni esempi e amore. Usare parole di incoraggiamento, fare uno sforzo per dare il buon esempio, usare forme di disciplina non violente e positive e soprattutto non dimenticare mai di ricordare loro quanto gli vogliamo bene. Ecco alcuni consigli per mostrare amore ai figli. E’ importante rispondere ai bisogni fisici ed emotivi, incoraggiandoli ad essere attivi e ad avere un buon rapporto con i coetanei.
  5. Gli animali domestici, amare anche loro. Ricordare di portare Fido a camminare e muoversi tutti i giorni.

Potrebbero interessarti anche...