Il rumore? In ospedale è nemico della guarigione

rumori in ospedale

ROMA – La permanenza in ospedale non è mai facile, ma c’e’ un fattore che oltre ad essere fastidioso può arrivare addirittura a rallentare la guarigione: il rumore.

Suoni come allarmi elettronici, telefoni e conversazioni possono svegliare i pazienti, anche a toni non molto alti, creando così un ambiente che non aiuta a guarire in fretta. È quanto spiega uno studio su “Annals of Internal Medicine”, secondo cui il rumore può arrivare in ospedale anche fino a 80 decibel, cioè quanto una motosega.

Potrebbero interessarti anche...