Pranzo in ufficio nemico della linea: pasti troppo calorici e salati

Pranzo in ufficio nemico della linea: pasti troppo calorici e salati

ROMA – Pranzare in ufficio è salutare? Non è facile rispondere a questa domanda. C’è chi seleziona con cura cosa portare a lavoro e chi non se ne cura, adattandosi a ciò che trova nelle mense o dove è possibile acquistare il cibo in poco tempo. Ci sono brutte notizie per questa seconda categoria di persone.

Mangiare mentre si lavora non sembra essere qualcosa di positivo per il nostro organismo, perché nella maggior parte dei casi il pasto è troppo calorico e ricco di sale. Lo afferma uno studio presentato al meeting della American Society of Nutrition.[App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play]

Lo studio del Cdc statunitense si basa sull’analisi del cibo consumato da oltre 5mila lavoratori sulle proprie abitudini alimentari. Il pasto medio risultante ha mostrato troppi cereali raffinati, zuccheri e grassi, mentre in pochi erano presenti cereali integrali o frutta. Lo studio, scrivono gli autori, conferma altre ricerche che hanno trovato che chi mangia regolarmente in ufficio ha una probabilità maggiore di essere obeso, ha il colesterolo più alto e minori vitamine.

“Molto del cibo era ottenuto gratis – sottolinea Stephen Onuphrak, uno degli autori. I datori di lavoro potrebbero considerare l’idea di avere politiche che incoraggiano opzioni più sane a meeting ed eventi sociali”.

 

Potrebbero interessarti anche...