Pelle perfetta: cosa mangiare

pelle_perfetta_cosa_mangiare_cibi

ROMA – Per avere una pelle perfetta bisogna iniziare dall’alimentazione. Prima di ricorrere a creme costosissime, che promettono risultati non sempre raggiungibili, è importante potenziare gli effetti positivi di molti cibi sulla cute e sul fisico in generale. Questo vale soprattutto per chi ha superato gli “anta”.

Come ricordato lo scorso maggio da uno studio dell’Erasmus Medical Centre di Rotterdam, pubblicato sul Journal of the American Academy of Dermatology,  il segreto per avere una pelle più giovane dopo i 50 anni risiede in una dieta ricca di frutta e verdura fresca, oltre che di pesce. Gli effetti positivi di questi cibi si osservano solo nelle donne, che rispetto agli uomini sono ‘penalizzate’ da una pelle più sottile e con meno densità di collagene e quindi più soggetta alle tante odiate rughe.

Dal salmone ai semi di lino, passando per l’avocado, l’olio d’oliva e il cioccolato fondente (anche quello crudo), tè verde, curcuma, frutti rossi, cereali integrali, sono diversi i cibi amici della pelle. Che la mantengono sana, idratata e la fanno invecchiare meno. Il segreto sta negli omega 3 e negli omega 6, negli antiossidanti e nella vitamina E.

Nei soggetti più giovani, che combattono spesso con problemi di acne e dermatite seborroica, è consigliabile evitare carboidrati raffinati e ridurre i latticini. In quelli adulti si consiglia una dieta ricca di vitamina e. Sì alle mandorle, al già citato avocado e agli spinaci. Anche la vitamina c è necessaria. La trovate in fragole, pomodori, peperoni e kiwi. Non dimenticate i carotenoidi, come carote, zucca, albicocche e il licopene del pomodoro, che hanno un effetto di stimolo sul collagene. Alleata della pelle matura luteina e reaxantina, che proteggono la pelle esposta al sole e aiutano a prevenire le macchie: si trovano in kiwi, uva, cavoli spinaci, zucchine.

Potrebbero interessarti anche...