Categorie
Salute

La ricetta di Natalie Portman per cucinare il cavolfiore arrosto

Anche le star di Hollywood amano improvvisarsi food blogger. E’ il caso dell’attrice Natalie Portman, che tramite la sua pagina Instagram regala ai suoi milioni di follower gustose ricette, tutte rigorosamente healthy e vegane. Una delle ultime è quella per cucinare il cavolfiore arrosto. Lei stessa si mostra in video mentre lo prepara, fornendo tutti i dettagli per la realizzazione.

La ricetta:
1. Preriscaldare il forno a 200 gradi
2. Tagliare le foglie di cavolfiore in modo che rimanga in posizione verticale
3. Bollire a testa in giù per 5 minuti
4. Posizionarlo sulla teglia usando la carta forno per cuocere
5. Condire con olio di avocado e cospargere di sale
6. Lasciatelo cuocere per un’ora e mezza due
7. Ogni mezz’ora, tiralo fuori e coprilo di nuovo con olio di avocado
8. Estrarre quando la parte superiore diventa marrone dorato

La scelta di Natalie Portman di mangiare il cavolfiore è ottima. In questo tipo di verdure c’è una proteina che potrebbe entrare a far parte delle armi anticancro: infatti uno studio guidato dall’italiano Pier Paolo Pandolfi, direttore dei Cancer Center e Cancer Research Institute presso il Beth Israel Deaconess Medical Center di Boston, ha mostrato che un composto naturale (indol-3-carbinolo) presente nelle ‘crucifere’ (la famiglia dei broccoli, che comprende anche cavolfiore, cime di rapa, etc) spegne un gene che favorisce i tumori. La scoperta è riportata sulla rivista Science.

“Abbiamo scoperto un nuovo importante attore che tiene le fila di un meccanismo critico per lo sviluppo del cancro, un enzima chiamato WWP-1 che può essere spento da un composto naturale presente nei broccoli e in altre verdure” – ha detto Pandolfi. “Questo meccanismo si rivela quindi come un tallone di Achille che può divenire il bersaglio di nuove opzioni terapeutiche”. Si tratta di una ricerca ancora preliminare, ma l’indol-3-carbinolo suggerisce le basi per sviluppare nuove terapie anticancro.