Categorie
Salute

L’Ipertensione potrebbe esporre a un rischio maggiore di demenza per le donne

L’ipertensione rientra tra i fattori di rischio per la demenza.

Alcuni studi hanno scoperto che, a parità di altre condizioni, l’ipertensione espone le donne a un rischio maggiore rispetto agli uomini.

Un nuovo studio, che ha seguito più di mezzo milione di persone, conferma che avere la pressione alta nella mezza età mette le donne a un rischio relativo più elevato di demenza.

Anche il fumo, il diabete, l’alto grasso corporeo sono tra i fattori di rischio che influiscono tutti sul rischio di ammalarsi. In questi casi in egual misura per uomini e donne.

Lo studio, condotto da ricercatori del George Institute for Global Health dell’Università del New South Wales a Newtown, in Australia, è stato pubblicato sulla rivista BMC Medicine.

“Il nostro studio suggerisce che un approccio più individualizzato al trattamento della pressione sanguigna negli uomini rispetto alle donne può portare a una protezione ancora maggiore contro lo sviluppo della demenza”, afferma il coautore dello studio, il Prof. Mark Woodward.

Come si legge su MedicalNewsToday, questo dovrebbe portare a considerare il fattore sesso quando si tratta di prescrivere cure.

Seguire le terapie allunga la vita.

Prendere i farmaci contro la pressione alta allunga la vita degli anziani, sia tra chi ha la salute più cagionevole sia tra chi sta meglio.

A dirlo è stata una ricerca realizzata dall’Università degli Studi di Milano-Bicocca e pubblicata su Hypertension, rivista scientifica dell’American Heart Association.

Il carrello della spesa anti-ipertensione.

Chi soffre di pressione alta o è a rischio di svilupparla può suddividere i cibi in tre macro-categorie da eliminare dal carrello, acquistare con moderazione o di cui fare scorta a volontà.

I cibi da evitare: tutti i prodotti ad alto contenuto di sale (insaccati, cibi industriali, prodotti in salamoia, alimenti conservati sotto sale) o troppo ricchi di zuccheri.

Da evitare anche i condimenti in eccesso: meglio dare sapore con le spezie.