Il super cibo che contrasta il rischio di infarto e ictus

Dieta contro l'infarto per ridurre il rischio di malattie cardiovascolari

ROMA – Gli esperti sono d’accordo nell’affermare che una dieta sana, equilibrata e ricca di frutta e verdura è sempre la scelta migliore per aiutare il nostro organismo a contrastare l’insorgenza di infarto, ictus, tumore e molte malattie croniche. A tal proposito, il cavolo è un vero e proprio super cibo che non dovrebbe mai mancare nella nostra dieta settimanale in quanto ricco di proprietà benefiche.

Se è vero che l’alimentazione non è tutto, è anche vero che seguire una dieta sana e bilanciata ci aiuta a vivere meglio e a prevenire diverse malattie.

Molte ricerche scientifiche hanno dimostrate che il cavolo è uno degli ortaggi migliori al mondo in quanto ricco di sostanze nutritive molto importanti per il nostro organismo. Il cavolo, che possiamo trovare in numerose varianti (cavolo rosso, verza, cavolo broccolo, cavolfiore..) è un ottimo antinfiammatorio naturale, utile a contrastare molte malattie croniche come artrite o malattie cardiache. Grazie alle sue proprietà infatti aiuta ad alleviare le infiammazioni, soprattutto per l’alto contenuto di ferro che facilita l’assimilazione della vitamina C.

Non solo, il cavolo è perfetto nel caso in cui si voglia perdere peso in quanto, grazie all’alto contenuto di fibre, favorisce i processi digestivi e aumenta il senso di sazietà.

Le proprietà del cavolo sono moltissime: questo ortaggio è ricco di vitamine utili a contrastare l’azione dei radicali liberi ed è perfetto per tenere sotto controllo la pressione. 

Numerose ricerche hanno hanno anche dimostrato che il cavolo è efficace per ridurre il rischio di ammalarsi di cancro, con riferimento a forme della malattia che colpiscono il seno, le ovaie, il colon, la vescica e la prostata. Il cavolo, infatti, depura l’organismo, disintossica e aiuta ad eliminare le tossine in eccesso grazie alla presenza, tra le sue foglie dei glucosinolati, dei potenti enzimi naturali che aiutano il fegato a depurarsi e ad eliminare le sostanze cancerogene che si accumulano nel corpo.

Infine, ma non meno importante, il cavolo è ricco di sulforafano, tramite cui attiva l’Nrf2, una proteina che ripulisce i vasi sanguigni dall’accumulo di grasso, prevenendo patologie cardiocircolatorie come l’infarto, l’ictus e l’arteriosclerosi.

Potrebbero interessarti anche...