Categorie
Salute

Idrocolon terapia: cos’è, come funziona, dove farla VIDEO

ROMA – Idrocolon terapia: cos’è, come funziona, dove farla. L’irrigazione del Colon, meglio conosciuta come idrocolon terapia, è una pratica conosciuta fin dal diciassettesimo secolo. Efficace nella depurazione di tutto il corpo, in questi ultimi anni è stata riscoperta come un metodo molto efficace che oltre a purificare l’intero organismo aiuta anche a curare disturbi dell’apparato digerente e dell’intestino. Ma cos’è l’idrocolon terapia? Andiamo a conoscere meglio questa pratica rivelatasi portentosa anche da moltissime celebrity che hanno confessato di non poterne fare più a meno.

L’idro-colon-terapia è una forma moderna di lavaggio prolungato dell’intestino che si avvale di un’apparecchiatura dedicata, modernissima e sicura che, oltre a curare i disturbi dell’apparato digerente e dell’intestino, purifica l’intero organismo. È una pratica che deve essere effettuata preferibilmente da un medico o comunque da personale esperto e dedicato che abbia una conoscenza approfondita del Colon e delle sue patologie. In altre parole non può essere praticato in centri estetici ma in studi medici specialistici.

Un operatore del settore spiega:

“Si tratta di una pratica delicata e indolore che non provoca spasmi. Viene perciò bene accolta dal paziente: durante il trattamento è sdraiato a pancia in su in modo confortevole per favorire con il massaggio dell’addome, la riduzione del gonfiore , favorendo un’azione propulsiva- espulsiva senza alcun dolore fisico del paziente”.

Ancora, l’operatore specifica:

“L’acqua entra nel colon attraverso un circuito chiuso, tramite una specula sterile, monouso, collegata al retto e fornita di due vie: una di entrata dell’acqua dolce ipertermizzata e filtrata; una di uscita del materiale endocolico frammentato in sospensione nell’acqua. Specule e tubi sono sterili e monouso. La velocità del flusso e la pressione si regolano in modo tale che l’acqua entri con lentezza e continuamente nel’intestino e che solo lentamente ne derivi un sensazione di pressione. Il massaggio addominale in senso antiorario aiuta l’afflusso dell’acqua e lo dirige anche nelle zone problematiche. Il terapeuta esperto sente gli indurimenti e gli spasmi e li scioglie con uno specifico massaggio del colon. Dopo l’apertura della valvola di scarico, il massaggio verrà fatto in senso orario per facilitare lo svuotamento dell’intestino. La cromoterapia di cui le più moderne apparecchiature sono dotate può accompagnare il trattamento creando un ‘atmosfera armoniosa ed in consonanza con il paziente. Tutto avviene in un sistema chiuso, estremamente discreto ed igienico”.

La macchina è dotata, infatti, di un canale di transito che permette di osservare il passaggio del materiale endocolico drenato senza però cattivi odori.

Alla fine del trattamento il paziente può tornare alle consuete attività quotidiane personali e lavorative. Per garantire una pulizia completa sono necessari almeno 4-5 trattamenti a distanza ravvicinata in relazione al problema specifico di ciascun paziente. Nei casi di stipsi ostinata possono essere necessari anche 4 trattamenti aggiuntivi, che hanno lo scopo di ripristinare la motilità intestinale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.