Hiv, per le persone sieropositive il rischio infarto è più alto del 50%

NEW YORK – Le persone sieropositive hanno il 50% in più di probabilità di avere un infarto. Il motivo, spiegano i ricercatori dell’Università di Pittsburgh, sarebbe la combinazione data dagli effetti del virus e di quelli dei farmaci per combatterlo.

Gli studiosi americani hanno esaminato oltre 8omila veterani, quasi tutti uomini. Uno terzo di loro erano infettati dal virus dell‘Hiv. I volontari sono stati seguiti per circa sei anni.

Durante il periodo di studio 871 soggetti hanno avuto un attacco cardiaco, di cui 176 fatali. Dai dati è venuto fuori che il rischio è maggiore per chi è sieropositivo, e aumenta con l’avanzare dell’età.

La probabilità di un infarto per le persone con l’Hiv è supeiore del 48%. “Questo, sottolineano i ricercatori, implica che chi ha il virus dovrebbe tenere sotto controllo i fattori di rischio cardiovascolare”.

 

 

 

Potrebbero interessarti anche...