Fare l’amore fa bene alla salute: ecco i motivi scientifici

Fare l'amore fa bene alla salute: ecco i motivi scientifici

ROMA – Fare l’amore fa bene alla salute. Non si tratta dunque di un luogo comune, qualcosa di scientificamente provato. Dagli effetti positivi sul sonno e sul cervello alle sue azioni ‘anti-aging’ e protettive per il sistema cardiovascolare. Lo conferma uno studio apparso sul Journal of Sexual Medicine dimostra che, specie per gli uomini, avere una ‘vivace’ vita sessuale migliora la circolazione del sangue e riduce i livelli ematici di una sostanza chiamata omocisteina che, se in eccesso, è legata a rischio di trombi e infarto.

Il sesso fa bene al sonno (e viceversa): studi dimostrano che, dopo un ‘incontro’ a letto, i livelli di un ormone che media il rilassamento – la prolattina – si innalzano notevolmente. Sempre per gli uomini, l’attività sessuale e l’eiaculazione in generale, in numerosi studi è risultata associata a minore rischio di cancro alla prostata, anche se ad oggi i potenziali meccanismi di questa associazione restano sconosciuti.

Fare l’amore raggiungendo il picco del piacere sono risultati avere anche effetto antidolorifico, innalzando la soglia del dolore, specie nelle donne. Secondo la ginecologa Alyse Kelly-Jones del North Carolina, l’attività sessuale può ridurre i dolori mestruali rinforzando il ‘pavimetno pelvico’.

Non è tutto, il sesso è considerato un ottimo anti-stress, probabilmente grazie alle endorfine rilasciate durante l’attività sessuale, che riducono i segnali di stress inviati al cervello ed aumentano il buon umore. E’ anche una buona ginnastica. Si possono bruciare anche 250 calorie ogni volta che si fa questo genere di ‘attività’, spiega Naomi Greenblatt, direttore medico de The Rocking Chair nel New Jersey.

Anche il cervello e le capacità mentali (memoria, funzioni esecutive superiori come la capacità decisionale etc) ne giovano, come dimostrato in uno studio su The Journals of Gerontology: Series B, secondo cui – a parità di età – più sei sessualmente attivo più le tue funzioni mentali sono ‘scattanti’.

Per concludere in bellezza, l’attività sessuale ha azione anti-aging: secondo David Weeks del Royal Edinburgh Hospital, sempre grazie a endorfine e altre sostanze rilasciate durante l’attività sessuale, si appare più giovani di qualche anno, la pelle è più protetta da rughe e altri segni del tempo. (ANSA).

Potrebbero interessarti anche...