Categorie
Salute

Colesterolo, il rimedio naturale che aiuta ad abbassarlo

ROMA – Il colesterolo alto è spesso il risultato di uno stile di vita sedentario e una alimentazione squilibrata. Di fatto, il colesterolo è una molecola molto importante per il nostro benessere, a patto che i suoi livelli rimangano nella norma. L’ipercolesterolemia può infatti bloccare i vasi sanguigni e portare a conseguenze gravi come infarto o ictus. Fortunatamente, i livelli di colesterolo possono essere monitorati (ed eventualmente abbassati) seguendo cure e consigli del medico ma, soprattutto, mangiando in modo sano ed equilibrato, prediligendo piatti poveri di grassi e cotture semplici.

Alcuni studi hanno dimostrato che assumere determinati integratori può aiutare a tenere a bada il colesterolo. Si ricorda tuttavia che nessun integratore o rimedio naturale può costituire un trattamento autonomo, ma alcuni di questi possono essere abbinati alle cure convenzionali per regalarci sollievo dai sintomi e ridurre il rischio di complicanze.

In particolare, vi è un integratore a base naturale che sembra essere molto efficace contro l’ipercolesterolemia. Come si legge sul sito inglese Express, che ha intervistato il dottor Oz, medico chirurgo molto famoso nel Regno Unito, i funghi di ostrica possono aiutare a ridurre il colesterolo alto. Questo perché sono ricchi di lovastatina e beta-glucani: la prima riduce la produzione di colesterolo nel fegato mentre i secondi aiutano l’organismo ad eliminarlo.

In uno studio, cinque persone hanno assunto quotidianamente da 10 a 15 grammi di funghi secchi di ostriche per un mese. Ciò ha comportato una riduzione media dei livelli di colesterolo totale fino al 30%. Altri dati sperimentali hanno evidenziato che l’aggiunta del 10% di Pleurotus (nome scientifico del fungo d’ostrica) ad una dieta contenente l’1% di colesterolo ha ridotto, in conigli maschi, il colesterolo serico del 65% e il contenuto di colesterolo nel fegato, cuore, muscolo estensore e aorta rispettivamente del 60, 47, 25, e 79%.

Il fungo di ostrica può essere assunto come alimento oppure come estratto in forma di integratore. Prima di acquistarlo, però, è sempre importante chiedere consiglio al proprio medico che saprà indicare le dosi corrette.

Un altro integratore che sembra essere molto efficace contro l’ipercolesterolemia è quello di estratto di aceto di mele. Le pillole di aceto di mele contengono una forma disidratata di aceto. Tra i vari benefici riscontrati dalla ricerca sull’aceto di mele, quelli sul colesterolo sono tra i più interessanti. Secondo alcune ricerche, le pillole di aceto di mele possono abbassare i livelli di lipidi nel sangue come trigliceridi o colesterolo cattivo. Uno studio sugli animali del 2011 ha analizzato gli effetti delle pillole di aceto di mele nei ratti a cui è stata fatta seguire una dieta ricca di colesterolo. I ricercatori hanno scoperto che le pillole di aceto di mele hanno abbassato i livelli di trigliceridi e aumentato i livelli di colesterolo colesterolo buono.

Oltre agli integratori, uno dei metodi più efficaci contro l’ipercolesterolemia è quello di adottare una dieta sana, a ridotto contenuto di grassi e privilegiando proteine magre, grassi buoni Omega3, cereali integrali, frutta e verdura fresche.