Cistite: i sintomi, le cause e i rimedi naturali per combatterla

ROMA – La cistite è un’infiammazione delle vescica molto diffusa fra le donne: una donna su quattro tra i20 e i 40 anni ne ha sofferto almeno una volta. Se vi capita di sentire dolore all’altezza del pube, il ventre un po’ gonfio, se avete lo stimolo a fare pipì spesso e sentite un bruciore, probabilmente si tratta proprio di cistite.

Le cause sono diverse: batteri, funghi, stitichezza, igiene, metodi contraccettivi. Ma la cistite si può prevenire e curare. Nei casi meno gravi è importante fare attenzione a quello che si mangia e a quello che si beve. Consigliata molta acqua, succo di mirtillo e di uva ursina. 

Tra gli alimenti consigliati c’è senza dubbio la cipolla, potente diuretico e antinfiammatorio, e i semi di finocchio e coriandolo.

Un ottimo rimedio è anche il decotto di malva, con effetti antinfiammatori e depurativi, e quello di equiseto, buon diuretico.

Se preferite gli olii essenziali possono aiutarvi quelli di eucalipto e di finocchio dolce, da massaggiare sulla zona pelvica. Infine, dall’omeopatia arriva un ottimo rimedio non solo per la cistite: i Fiori di Bach.

 

 

 

Potrebbero interessarti anche...