Circoncisione, la scienza conferma: protegge dall’infezione da HIV

Circoncisione, la scienza conferma: protegge dall'infezione da HIV

PRETORIA – La circoncisione potrebbe davvero proteggere dall’HIV. Il condizionale è d’obbligo, ma un nuovo studio svolto da ricercatori francesi, americani e sud africani tra 2007 e 2011 nella bidonville di Orange Farm in Africa del Sud conferma quanto scoperto in un altro studio, svolto nel 2005 sempre in Kenya e Uganda. La conclusione è la stessa: la circoncisione abbassa le possibilità di infezione da HIV. 

Nell’ultimo studio i ricercatori hanno proposto la circoncisione gratuita a tutti gli uomini di almeno 15 anni, realizzando più di 20mila circoncisioni. Analizzando poi i singoli casi si è scoperto che il tasso delle nuove infezioni da HIV tra gli uomini circoncisi era molto inferiore di quello tra gli uomini non circoncisi.

L’effetto protettivo della circoncisione si è avuto soprattutto tra i giovani tra i 15 e i 29 anni: in questi casi c’è stata una riduzione del 28% delle infezioni.

Secondo Bertrand Auvert, uno degli autori della ricerca, il successo del programma di circoncisione potrebbe ridurre l’epidemia mondiale dell’Aids di circa il 25%. “Ogni volta che facciamo 5 circoncisioni evitiamo una infezione da Hiv nei prossimi 15 anni”.

Potrebbero interessarti anche...