Categorie
Salute

Chewing gum, meglio non inghiottirle: ecco che succede se lo fate

ROMA – Ingoiate i chewing gum? Attenzione, può essere pericoloso. Come si attaccano a carta, pareti e scarpe, si possono attaccare anche alle pareti dell’intestino, dello stomaco o dell’esofago. Il nostro organismo, infatti, è in grado di digerire solo una piccola parte delle gomme da masticare.

Gli zuccheri e altri additivi, spiega il quotidiano tedesco Der Spiegel, si dissolvono e si diffondono nel nostro corpo attraverso il flusso di sangue. Altre sostanze solitamente finiscono, attraverso il colon, nel water insieme agli escrementi. Ma non sempre. 

Il British Medical Journal, infatti, riferisce di una donna inglese di 40 anni che si è presentata in ospedale dicendo di non riuscire più a deglutire. Le radiografie non mostravano nulla, ma grazie ad un endoscopio i medici hanno scoperto che nell’esofago della signora c’era una vera e propria palla di gomma del diametro di 5 centimetri. 

Di che cosa si trattava? Di chewing gum ovviamente. La donna ha ammesso di masticarne tre pacchetti al giorno. E spesso di mandare giù la gomma.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.