Categorie
psicologia

Stress, condividere le tensioni lo annulla

WASHINGTON – Stress, la cura è condividere le tensioni e l’ansia. In questo modo le cause di stress non si sommano ma si annullano, sottolinea uno studio della Usc Marshall School of Business, negli Usa, pubblicato sulla rivista Social Psychological and Personality Science.

I ricercatori americani hanno esaminato 52 studentesse messe di fronte a un’attività considerata tra quelle più stressanti, parlare in pubblico. Le ragazze, agitate prima dei loro interventi, sono state lasciate interagire con altre studentesse che provavano il loro stesso disagio a parlare di fronte ad altre persone.

La scoperta è stata che il livello di stress, misurato attraverso un ormone, il cortisolo, risultava notevolmente diminuito dopo che avevano condiviso ansie e preoccupazioni.

Il merito è da attribuire alla cosiddetta “similarità emozionale”, che porta due persone che provano stress e disagio nel dover fare alcune attività (parlare in pubblico, ma anche avere un colloquio di lavoro o lavorare in tempi molto rapidi a una presentazione per il capo) a trovare le parole giuste e i gesti adatti per tranquillizzarsi a vicenda.

I risultati dello studio hanno validità in diversi ambiti secondo gli studiosi: ad esempio nella pratica di alcuni sport “estremi” come paracadutismo sportivo, ma anche nella vita di tutti i giorni. La risposta contro lo stress è sempre la stessa: condividere l’emozione negative e trovare la sintonia con qualcuno. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.