Vuoi essere più positiva e stare bene? Inizia dal linguaggio

Vuoi essere più positiva e stare bene? Inizia dal linguaggio

ROMA – Vuoi essere più positiva e stare bene? Inizia dal modo in cui parli. La lingua non è solo un mezzo per comunicare, perché l’uso che ne facciamo può definire il nostro modo pensare e agire. Quando abbiamo la sensazione che tutto vada male, iniziamo a focalizzare la nostra attenzione su come descriviamo noi stesse e gli altri.

Come ricorda il sito spagnolo Hola!, se pensare in positivo è importante per sentirsi bene, parlare positivo lo è ancora di più. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] Senza rendercene conto, per giorni interi possiamo utilizzare un vocabolario negativo, che può inconsapevolmente minare la nostra autostima.

Al contrario, imparare a usare un linguaggio positivo può aiutarci a essere più allegri, creativi e produttivi, credendo maggiormente nelle nostre forze. Lo psicologo e esperto di neuroscienze Luis Castellanos, nel suo lavoro “La scienza del linguaggio positivo” afferma che le parole che scegliamo potrebbero cambiare la linea di pensiero di una persona. Ecco alcuni consigli per farlo.

– Diventa consapevole di ogni parola che usi.

– Trasforma le frasi. Cerca di non formulare affermazioni negative e trasformale in affermazioni positive. Ad esempio, evita di dire che non sei brava in matematica. Meglio optare un “voglio migliorare in matematica”.

-Identifica e scrivi parole positive.

-Cura la lingua. L’autore sottolinea che le parole si usano possono creare “benessere e salute nelle persone, determinando la qualità delle nostre conversazioni e delle nostre relazioni”.

Potrebbero interessarti anche...