Categorie
politica

Virginia Raggi: chi è il marito Andrea Severini FOTO

ROM – Virginia Raggi: chi è il marito Andrea Severini FOTO. È lei il nuovo sindaco di Roma: Virginia Raggi, 37 anni, governerà la capitale d’Italia per i prossimi 5 anni. con il 67,2% delle preferenze ha vinto contro il candidato del centrosinistra Roberto Giachetti. Laureata in Giurisprudenza, nata e cresciuta a Roma (prima nel quartiere San Giovanni poi a Ottavia), Virginia Raggi è anche il primo sindaco donna di Roma. In molti si chiedono chi è e da dove viene questa donna che ha conquistato i cittadini romani. Raggi ha iniziato a fare politica nel Movimento 5 Stelle nel 2011 ed era entrata in consiglio comunale nel 2013 con 1.525 preferenze. In questi tre anni all’opposizione si è occupata soprattutto di questioni relative alla scuola e all’ambiente.

Per quanto riguarda la sua vita privata, secondo quanto riportato da La Stampa, Virginia Raggi è sposata con Andrea Severini, 43 anni, (nato il 2 giugno del ’73) regista radiofonico e militante del Movimento 5 Stelle che, come si definisce lui stesso, è “un quarantenne appassionato di ambiente, politica, trasporto sostenibile e consumo critico”. La coppia ha un bambino di sei anni. In una intervista online, nel 2013 Andrea Severini ha raccontato:

“Le mie priorità sono la mia famiglia e il tempo libero da passare con loro, e poi un valore che ho dentro che è l’onestà”.

Nonostante le dichiarazioni di qualche anno fa, però, sembra non stiano passando un momento facile. A dichiararlo è lo stesso marito nelle ultime ore che, non appena ha saputo della vittoria della moglie come sindaco di Roma, l’ha raggiunta con una commovente lettera scritta sul suo blog:

Sono 21 anni che ti conosco, ora per noi è un momento difficile è inutile nasconderlo, ma io sarò sempre accanto a te. Cercherò di proteggerti il più possibile anche da lontano”.

Nella lettera, Andrea Severini fa l’augurio alla moglie:

“Quante volte ti ho detto che ti vedevo bene come sindaco e che ero sicuro che ce l’avresti fatta? Così è stato! Volevo ringraziarti per la determinazione e la capacità di ascolto che hai dimostrato in questi anni. Sei stata vicino alle persone e loro ti hanno ripagato donandoti la cosa più importante, la loro fiducia! I cittadini hanno capito chi raccontava menzogne e chi invece era limpido come l’acqua. L’acqua il bene più prezioso che abbiamo, scorre sempre, è incontenibile, è come te. I tuoi occhi parlano. Sei stata un fiume in piena, hai avuto un coraggio da leonessa e una capacità di spiegare le cose in maniera semplice, in maniera popolare e genuina. Grazie!! Non smetterò mai di ringraziarti. Ora tocca a noi, agiamo come una squadra coesa e compatta, dobbiamo ripagare la fiducia dei romani con un impegno giornaliero senza eguali, non possiamo tradire la loro fiducia. Faccio anche un appello a tutte le persone che lavoreranno con te, dico loro di ricordarsi sempre che siamo entrati con una missione ben precisa: restituire ai cittadini quello che gli è stato tolto da troppo tempo, la dignità di essere romani e cittadini europei. Non tradite mai quello che le persone vi hanno dato”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.