Una donna for President? La Pelosi lancia Hillary

hillaru

WASHINGTON – E se il prossimo Presidente americano nel 2016 fosse una donna? Una donna come Hillary Clinton? L’influente ex speaker della Camera Nancy Pelosi ha disegnato per l’attuale capo della diplomazia americana un futuro alla Casa Bianca… ma non da first lady! E questo nonostante Hillary abbia precisato in tutte le occasioni pubbliche di non essere interessata alla presidenza.

“Perchè non dovrebbe candidarsi? – ha spiegato la Pelosi al San Francisco Chronicle – È un magnifico Segretario di Stato, è il nostro asso nella manica”. La Clinton sarebbe il primo presidente donna nella storia degli Stati Uniti.

La deputata democratica aveva in realtà già alimentato il fuoco lo scorso aprile quando aveva definito la prospettiva ‘davvero eccitante’. E d’altronde, anche se l’ex First Lady ha detto che il suo incarico al Dipartimento di Stato sara’ il suo ultimo incarico pubblico, le voci su una sua candidatura alla presidenza non sono state affatto messe a tacere.

In realtà ci ha pensato anche il marito Bill Clinton a lasciare intravedere qualche spiraglio per una poltrona per Hillary alla Casa Bianca nel 2016. In un’intervista alla Cnn, l’ex presidente ha detto: ”Vedremo”. ”Mia figlia Chelsea sarebbe troppo giovane per il 2016”, ha spiegato Clinton rispondendo a una domanda sulle aspirazioni presidenziali della famiglia. ”Hillary ha detto che vuole andare in pensione. Non lo so. Si vedrà”, ha concluso.

Lo scenario che certi osservatori intravvedono per la Clinton è la rielezione a novembre del presidente Barack Obama per altri quattro anni fino, appunto, al 2016, quando dovrà lasciare la Casa Bianca. La Clinton potrebbe essere la pedina vincente per conservare la presidenza in mano al partto democratico. Ma quattro anni sono tanti, e nel frattempo potrebbe succedere di tutto.

Potrebbero interessarti anche...