Il torneo di pallavolo tra squadre gay di Brescia

Il torneo di pallavolo tra squadre gay di Brescia

BRESCIA – Sabato 28 aprile, sono andati in scena lo sport e l’orgoglio gay. SI tratta del torneo di volley tra squadre composte da giocatori omosessuali, che da tredici anni va in scena  in via Balestrieri a Brescia. Quarantuno squadre, trecentocinquanta atleti, quattro competizioni: Lucio Merzi, che questo torneo lo organizza da sempre spiega che in realtà non proprio tutti i giocatori sono gay: “Già perchè oi non ghettizziamo mica nessuno – spiega Merzi – se gli etero vogliono infilarsi la tutina facciano pure. Nel nostro team, Le Iene, ne abbiamo addirittura tre”.

Di tornei di volley gay ce ne sono in tutto il mondo. Berlino, Amsterdam, Barcellona. Parigi e Francoforte sono i più celebri. Poi c’è quello di Brescia. In Italia, lo conoscono tutti. “Pensi che alla prima edizione, di squadre ce n’erano solo quattro: oltre alla nostra, quelle di Bergamo, Milano e Torino. Adesso sono quarantuno. Il coming out è di gran moda. Come ha fatto Tiziano Ferro” conclude Lucio Merzi.

(Foto LaPresse)

Potrebbero interessarti anche...