Categorie
photogallery video

Operato il gatto Corky: le sue zampe non sono più storte

FARGO (NORD DAKOTA, STATI UNITI) – Il gattino nato con le gambe storte a causa di una malformazione che aveva fatto commuovere un’intera nazione, è stato operato con successo.

Corky era destinato a un’operazione di eutanasia per la sua malformazione. Grazie però alla caparbietà del medico veterinario Dan Burchill, è stato salvato. Per via della deformazione il gattino di Fargo, città del Nord Dakota negli Stati Uniti, era costretto a strisciare con le zampe posteriori. Dopo essere stato probabilmente abbandonato, l’animale era stato adottato da un centro per gatti randagi grazie all’interessamento di alcuni ragazzi, gli stessi che hanno fatto conoscere la sua storia al mondo intero.

Grazie poi ai video postati su YouTube diventati “virali”, in poco tempo è stato possibile raccogliere i fondi che hanno permesso l’operazione alle gambe del micio che sono state raddrizzate. L’operazione ha così permesso che il gatto non venisse ucciso, il tragico destino che tocca agli animali che hanno delle gravi deformazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.