Australia, il cavallo nelle sabbie mobili: 3 ore per liberarlo

Cavallo Astro liberato dopo tre ore dalle sabbie mobili01

GEELONG (AUSTRALIA) – In Australia, è stato liberato, dopo tre ore di agonia, un cavallo che era finito nelle sabbie mobili. Succede a Geelong nello stato di Victoria a sud di Melbourne: protagonisti di questa storia con lieto fine sono Nicole Graham e il suo cavallo Astro.

La signora Graham stava cavalcando con la figlia Paris lungo la costa, quando il suo cavallo improvvisamente è affondato nella sabbia fangosa; prima di poter avvisare Paris del pericolo, anche il cavallo della figlia è stato parzialmente inghiottito dal fango.

Il secondo cavallo in poco tempo è finito al sicuro: ad Astro invece non è toccata la stessa sorte. Il cavallo che ha 18 anni è stato lentamente inghiottito nel fango e non riusciva a risalire. La sua padrona, tornata velocemente vicina a lui, gli è rimasta accanto per tre ore per calmarlo e rassicurarlo.

Sul posto è arrivata la veterinaria Stacey Sullivan che ha sedato Astro sia per mantenere tranquillo l’animale, sia per dar modo ai soccorritori di trovare una soluzione e liberarlo. Poi il lieto fine: l’animale è stato liberato con l’aiuto di un trattore ed una corda.

Potrebbero interessarti anche...