Categorie
photogallery

Animalisti e zombie sfilano a Roma contro le pellicce

ROMA – Gli animalisti sfilano contro le pellicce. La manifestazione è stata organizzata dalle associazioni ‘Animalisti Italiani Onlus‘ e ‘Feder Fida’: modelle e modelli hanno attraversato le strade della centralissima via del Corso Roma su un tappeto rosso per protestare contro l’utilizzo delle pellicce e per fermare la strage di milioni di animali sia allevati sia selvatici, che ogni hanno vengono uccisi.

Contro di loro, altre modelle si sono travestite da zombie con indosso pellicce sanguinanti. Walter Caporale, Presidente degli Animalisti Italiani Onlus ha spiegato il senso della manifestazione: “Nonostante il difficile contesto economico la domanda di pelliccia non è mai stata così alta nel mondo. Le cifre lo dimostrano: la produzione mondiale di visoni e volpi ha avuto nel 2011 un incremento del 6 per cento rispetto al 2010 con un totale di 57 milioni di pelli. L’Europa ha una posizione di leadership: con 28 milioni di pelli detiene la metà della produzione di visoni e di volpi. Anche l’Italia nel 2011 ha incrementato di 35.000 capi la produzione di visoni pari al 20% in più rispetto al 2010”.

“Con la sfilata di oggi –  concludono gli animalisti – vogliamo ribadire che è importante non acquistare, non regalare indumenti e accessori con risvolti in pelliccia”.

(LaPresse)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.