Vasco Rossi, live “esplosivo” all’Olimpico per la prima data del Tour (foto)

Vasco Rossi, live "esplosivo" per la prima data del Tour (foto)

ROMA – Vasco Rossi travolge i 60.000 dell’Olimpico, per il primo dei 7 concerti del LiveKom 014. E’ stato un ritorno all’insegna del rock duro, a tratti  metal, che ha letteralmente mandato in delirio il pubblico. Il live si è aperto e chiuso con gli spari: primo pezzo in scaletta “Gli Spari Sopra“, ultimo “Alba Chiara“, accompagnata dal lancio di fuochi pirotecnici che hanno illuminato una platea in perenne movimento dall’inizio alla fine del concerto.

Protagonista della serata non solo in “Blasco“, ma anche i membri della sua band. Primo fra tutti il chitarrista statunitense Stef Burns, esibitosi in numerosi assoli che hanno “rifinito” storici successi quali “C’è Chi dice No”, “Stupendo” e “Siamo Soli”. Poi c’è stato il contributo della corista Clara Moroni, che nell’ “Interludio” è stata protagonista della scena con un breve ma intenso assolo. Come prevedibile, lo stadio ha tremato durante la performance di “Rewind”. Migliaia le mani al cielo invece per “Liberi liberi”, “Vivere” e “Sally”.

Chi ha partecipato ad altri live del “Komandate”, l’ha ritenuto “uno dei migliori concerti di sempre”. E’ stato un mix di nuovo e di rito. Ritmi molto più metal, con Vasco, sul palco, che ha ripensato il suo modo di cantare. Restano però invariati i gesti, gli sguardi, gli ammiccamenti, le battute, poche ma significative, che l’hanno sempre caratterizzato. D’altra parte questo è ciò che i suoi fan pretendono da lui.

Per il suo Live Kom 014, sette sono le date previste: prima a Roma (25, 26 e 30 giugno) e poi a Milano (4, 5, 9 e 10 luglio). Con i 7 eventi unici di quest’anno, per Vasco sarà la sedicesima volta a Roma (3 al Flaminio e 13 all’Olimpico) e la ventunesima a Milano, (S.Siro), da quel luglio 1990 a luglio 2014.

La parola d’ordine del tour è “Cambia-menti”, come la recente scanzonata hit che sarà quasi certamente presente in scaletta accanto alla nuova ballata rock “Dannate nuvole“.

Potrebbero interessarti anche...