Nek festeggia i 20 anni di “Laura non c’è”: successo mondiale

Pubblicato il 17 febbraio 2017 08.33 | Ultimo aggiornamento: 17 febbraio 2017 08.33

Tags:

 
Nek festeggia i 20 anni di "Laura non c'è": successo mondiale

R OMA – Nek festeggia i 20 anni della sua canzone più famosa, quella che tutti associano a lui quando il suo nome viene pronunciato: “Laura non c’è”. Esattamente due decenni fa, il 18 febbraio 1997, l’artista presentava sul palco del Festival di Sanremo il pezzo: non vinse, ma il singolo divenne un successo mondiale che portò l’album “Lei, gli amici e tutto il resto” a vendere 2 milioni di copie e a ottenere 6 dischi di platino.

Singolo e album sono entrati in classifica in Spagna, Portogallo, Francia, Germania, Svizzera, Austria, Svezia, Belgio e Finlandia. Si aprirono le porte del mercato sud-americano, raggiungendo i vertici delle classifiche in Brasile, Perù, Colombia, Ecuador, Argentina e Messico. Un’onda lunga che dura ancora oggi con l’inserimento di “Laura non c’è” in oltre 200 compilation per circa 20 milioni di copie vendute. Tradotta in spagnolo, in inglese, in italo-francese, artisti di tutto il mondo l’hanno reinterpretato nella propria lingua (tedesco, greco, olandese, cantonese, russo). Nek dal 29 aprile sarà in tour nei teatri con Unici tour, che passerà il 21 maggio per l’Arena di Verona per “Nek in Arena”.

Nek è sentimentalmente legato a Patrizia Vacondio: i due si sono sposati nel 2006 dopo 11 anni di fidanzamento. Il cantante ha conosciuto sua moglie a Sassuolo durante una festa, una sera di quasi 20 anni fa ed è stato subito colpo di fulmine: “Presi in mano la chitarra, la mia arma, sfoderai gli occhi azzurri e lei cascò nel trappolone”. Appena ha conosciuto Patrizia, il cantante ha capito subito che era la donna per lui. All’epoca lei era già mamma di una bambina, Martina, che oggi ha 20 anni. Nel 2011 è nata anche sua figlia Beatrice, avuta con Patrizia.