La cantante Sinead O'Connor cerca aiuto psichiatrico via Twitter

La cantante Sinead O'Connor cerca aiuto psichiatrico via Twitter

Dublino (Irlanda) – Ci ha trovato l'ultimo marito, perché non cercare online anche uno psicoterapeuta? Deve averla pensata così Sinead O'Connor, quando ieri ha pubblicato sul suo profilo di Twitter un'allarmante e confusa supplica ai suoi fan di aiutarla a trovare un sostegno psichiatrico. "Realizzo che sarò nei guai per fare questo, ma l'Irlanda è un posto molto difficile per trovare aiuto. Così, avendo cercato prima con altri mezzi, ora chiedo se qualcuno conosce uno psichiatra a Dublino o a Wicklow (la contea nell'area della capitale irlandese, ndr) che possa vedermi urgentemente oggi? Sto davvero male e sono in pericolo".

Alla O'Connor è stato diagnosticato disturbo bipolare nel 2003, come lei stessa ha raccontato nel 2007 nel corso dell'Oprah Winfrey Show, e ha tentato il suicidio il giorno del suo 33esimo compleanno, l'8 dicembre 1999.

"Sono malata e ho disperatamente bisogno di tornare a prendere i miei farmaci oggi. Sono in serio pericolo. Per favore scrivetemi – ha aggiunto la cantante, inserendo un indirizzo mail – se conoscete o siete uno psichiatra che mi può aiutare oggi". Sinead è apparsa molto confusa, contraddicendosi: ha avvertito i suoi followers su Twitter di mandarle solo mail e non scriverle tramite il social network, perché sarebbe dovuta andare all'ospedale per farsi curare una caviglia rotta, specificando tuttavia di non volersi far ricoverare per i problemi mentali.

Potrebbero interessarti anche...