moda

Victoria Beckham, azienda in perdita nel 2016, ma brand resta ottimista

Victoria Beckham-azienda-perdita-2016

LONDRA – Il brand Victoria Beckham ha perso oltre 8 milioni di sterline (9 milioni di euro) nel 2016. Lo rende noto il sito Fashion Network, che cita un rapporto pubblicato questa settimana nel registro delle società britanniche.

“Il suo rapporto finanziario, che però riguarda solo l’anno terminato a dicembre 2016 – si legge su Fashion Network – segnala entrate stabili, a 36,372 milioni di sterline (41,269 milioni di euro) – in realtà leggermente sotto i 36,912 milioni di sterline (41,881 milioni di euro) dell’anno precedente – ma il problema è che le perdite nette sono cresciute del 78%, per raggiungere gli 8,4 milioni di sterline (9,5 milioni di euro), a causa dei ‘pesanti’ investimenti sostenuti per creazione, produzione, marketing e vendite, secondo la direzione del marchio inglese”.

La Victoria Beckham è gestita dall’ex Spice Girl insieme al marito David e dal suo vecchio manager Simon Fuller. E’ una controllata del gruppo Beckham Brands, che rappresenta gli interessi della famiglia Beckham nel suo complesso. Lo scenario economico non dovrebbe tuttavia destare troppo preoccupazione in Victoria Beckham. Spiega ancora F. N.:

“Questi risultati potrebbero essere considerati inquietanti da altre società, ma i suoi proprietari possiedono molte risorse economiche, e la buona accoglienza ricevuta dalle ultime collezioni Victoria Beckham significa che gli investitori esterni trovano ancora attraenti le prospettive del brand. L’azienda è stata ristrutturata e rifinanziata quest’anno (…)”.