Tendenze Estate 2018 – FOTO

Scostumista– Tendenze Estate 2018- Nel cuore dell’estate 2017, sfoglio le foto delle sfilate resort primavera/estate 2018, e nell’attesa delle collezioni prêt-à-porter della prossima stagione estiva osservo e raggruppo quelli che saranno i trend che indosseremo tra meno di un anno.
La trasformazione avviene lentamente.
Ci sono gli abiti-baby larghi, corti a metà coscia, ornati da balze e rouches: è composto da tre ampie balze quello di cotone bianco con smerlo ai bordi di Ulla Johnson, può sembrare un abito Red Valentino quello di tulle ricamato bordato di pizzo san gallo di Orla Kiely; mentre Chloé ripropone ampi plissé dai colori confetto; di pizzo doppiato di tulle il baby-dress dal sapore Sixties di Marc Jacobs; mentre Marissa Webb aggiunge due ampie rouches sul petto su un’ampia camicia a righe con collo alla coreana.
Per chi si sente meno bimba e più “femme” sono perfetti gli abiti d’ispirazione ’70 di seta stretti in vita, con gonne lunghe al ginocchio o a metà polpaccio di Alena Akhmadullina, Bottega Veneta, Fendi, Gabriela Hearst, Hellessy, Victoria Beckham.
Poi ci sono gli abiti geometrici di Pringle of Scotland e di Rosetta Getty, con tagli netti e maniche a campana. Era da un po’ che non si vedevano le maniche a campana tanto di moda negli anni ’70, le riprende Anna Sui col suo stile Boho, ma anche Derek Lam 10 Crosby sulla tunica indossata su pantaloni a zampa che arrivano a metà polpaccio (molto Agnes B anni ’90), ma anche sull’abito romantico e luccicante di Temperley London e su quello in cotone aragosta di Tome.
Si confermano ancora le maniche a sbuffo, arricchiscono la semplicità della camicia di organza rosa di Carolina Herrera, la maglia a coste larghe dalla linea anni ’40 di Co., lo stile rock della camicia Redemption indossata su short di jeans e la maglia in seta a pois di Tibi.
Le frange saranno protagoniste anche della prossima estate: di perline colorate sul mini-abito cow-boy-chic di Christian Dior; di jais metallizzati sulla tunica/grembiule da indossare su ampi pantaloni di Derek Lam; argentate d’ispirazione flapper per Rachel Zoe; s’intrecciano in vita e scendono come una gonna i fili di cuoio colorati di Sonia Rykiel; mentre ornano oblique un tubino a sacchetto di Versus Versace.
La pelle è una costante di tutte le stagioni, Phillip Lim utilizza la vernice nera per i pantaloni stretti alla caviglia, mentre il lungo jilet di camoscio di Acne Studios è indossato su pantaloni di nappa. Di pelle giallo canarino i lunghi bermuda di Adam Lippes; mentre Versace dipinge fiori sul giubbino di pelle nocciola da indossare sugli short; impeccabile la gonna a trapezio bordeaux con chiusure in metallo oro di Tory Burch.
Se quest’estate le rouches hanno ornato abiti, giacche e camicie, per la prossima bella stagione qualche strascico di questa tendenza persiste e arricchisce top (See by Chloé); abiti (Prabal Gurung); tuniche (Altuzarra).
Non solo rouches, ma anche drappeggi, come le tuniche di dee greche sfilano gli abiti di Chanel, Gucci e J.Mendel.
E poi ci sono i dettagli sporty, anche l’estate prossima i calzini da tennis indossati sotto abiti leziosi (Antonio Marras, N.21, Prada, Red Valentino, Thom Browne, Valentino) saranno ormai quasi un classico.
Non c’è estate senza colore, via libera quindi a righe, patchwork, disegni geometrici (Alice+Olivia, Diane von Furstenberg, Elie Saab, House of Holland, Mara Hoffman, Missoni, Roberto Cavalli, Rosie Assoulin, Tomas Maier) i loro look sono tutti rigorosamente multicolor.
Le trasformazioni sono quindi lente, ma inesorabili, bisogna guardare avanti, soprattutto nella moda, ma anche godersi il presente, quindi buona estate 2017.

di Annapaola Brancia d’Apricena

 

Potrebbero interessarti anche...