Stuart Weitzman, Kate Moss testimonial degli iconici stivali 5050

Stuart Weitzman, Kate Moss testimonial degli iconici stivali 5050

MILANO – Stuart Weitzman celebra il 25mo anniversario degli stivali iconici, il modello 5050, che ha lanciato su mercato il tessuto elasticizzato. Nato nel 1993, nella nuova campagna 2018 viene indossato dalla modella Kate Moss, icona di stile e bellezza.

Gli stivali-icona del marchio americano devono il loro nome alla combinazione dei materiali che li compongono: metà tessuto micro stretch e metà pelle o suede. Questo iconico modello ha conquistato le star hollywoodiane, diventando un oggetto di culto tra trend setter e confermandosi come accessorio must have fotografato ai loro piedi stagione dopo stagione. Dall’anno della sua nascita il modello si è evoluto comprendendo una serie di varianti dalla costruzione in tessuto micro stretch unita a pelle o suede in varie altezze, come il modello Reserve dal tacco largo da 40 mm. Ogni stivale è contraddistinto dall’inconfondibile dettaglio elasticizzato che s’integra con la parte posteriore.

E con Giovanni Morelli al timone creativo, il brand Stuart Weitzman parla la nostra lingua. La nuova collezione autunno-inverno 2018, la prima dello stilista che si e’ fatto le ossa da Prada, Chloé, Marc Jacobs e più di recente Loewe , e’ stata presentata a “The Pool”, ristorante iconico che ha ereditato i locali dello storico Four Seasons. Una scelta simbolica: come per la location, il dna della nuova linea e’ quello creato da Weitzman, fondatore del brand, con l’obiettivo al tempo stesso di mettere le nuove calzature ai piedi di donne di tutte le età e in ogni occasione. “Le scarpe scomode non sono la mia filosofia” ha detto Morelli. Ogni paio di scarpe Stuart Weitzman è pensato per ottenere la vestibilità perfetta in otto taglie e quattro larghezze. I tessuti stretch, parte integrante del dna Stuart Weitzman, continueranno ad evolversi semplificando la vestibilità.

Stuart Weitzman, Kate Moss testimonial degli iconici stivali 5050

Potrebbero interessarti anche...