Qatar continua lo shopping italiano: Versace e Dolce & Gabbana nel mirino

Donatella Versace

ROMA – Il Qatar sembra davvero intenzionato a voler prendere tutto. Dopo aver acquistato Valentino, il suo shopping tra le griffe del lusso italiano sembra non voler cessare tanto che, scrive “il Messaggero”, pare ci siano in corso serie trattative con la Cassa Depositi e Prestiti italiana, investire nel Fondo Strategico Italiano (FSI).

Nel mirino del Qatar ci sarebbero ora la griffe Versace, i cui soci hanno affidato a Goldman Sachs e Imi il mandato per la ricerca di un partner finanziario, e Dolce & Gabbana. Questi ultimi, secondo un recente studio Pambianco, hanno già le carte in regola per quotarsi. Non è detto che i due stilisti abbiano la volontà di aprire il capitale.

Secondo “il Messaggero”, il Qatar Investment Authority (QIA) potrebbe investire quasi 1 miliardo di euro, acquisendo una partecipazione dal 10 al 20% nel Fondo Strategico Italiano attraverso un aumento di capitale. Interpellata, la Cassa Depositi e Prestiti non ha voluto rilasciare dichiarazioni.

L’emirato già possiede numerosi hotel di prestigio, il grande magazzino londinese Harrod’s, la squadra di calcio Paris Saint Germain e quest’anno ha acquisito anche il 5,19% del capitale azionario del gioielliere americano Tiffany & Co. ed è entrato con l’1,03% nel capitale sociale del gruppo francese del lusso LVMH, mentre il Qatar Luxury Group si è impadronito in febbraio dell’85,73% del pellettiere francese Le Tanneur.

 

Potrebbero interessarti anche...