Categorie
moda

New York Fashion Week: omaggio San Valentino

NEW YORK – Se c’è una città che non può fare a meno del giorno dedicato all’amore, per antonomasia è Parigi. Ma anche la fashionissima New York, durante la sua settimana della moda, non è da meno.

Con le sfilate a ridosso della festa degli innamorati, è quasi un must per gli stilisti rivolgere un pensiero all’amore ed il colore rosso cuore fa capolino di qua e di la’ sotto il grande tendone al Lincoln Center, casa ufficiale della New York Mercedes Benz Fashion Week. Fitto il calendario il giorno di San Valentino, da Tory Burch a Vera Wang, da Diesel Black Gold a Narciso Rodrigues, a Donna Karan, solo per citare i nomi piu’ altisonanti della moda. Molti di loro sceglieranno la passerella per fare il loro augurio agli innamorati altri giocando d’anticipo hanno iniziato a festeggiare qualche giorno prima.

La stilista Tory Burch, prima di presentare ufficialmente la sua collezione autunno/inverno 2012, ha scelto di dichiarare il suo amore eterno non ad un fidanzato o marito bensì alla Grande Mela con ‘A Love Letter to New York’, un video che parla della città attraverso la sua prospettiva. Ci sono suoni, colori, atmosfere viste da una donna che dalla campagna della Pennsylvania si e’ trasferita a New York dove la sua carriera ha messo le ali. ”Vivere qui e’ un dono prezioso – dice la Burch – nel video -. Amo New York”.

Anche lei in attesa di svelare al mondo la sua collezione il 14 febbraio, Diane von Furstenberg ha preferito una festa all’insegna della beneficienza devolvendo il 10% del ricavato sulle vendite online delle T-Shirt con la stampa ‘Love is Life’ (L’amore e’ vita). Il cupido di La Parla invece delle frecce si scatenera’ con cioccolatini e vino. L’azienda di intimo bolognese, inoltre, riproporra’ una galleria sul passato andando a ripescare nell’armadio dei classici per mostrare l’evoluzione della biancheria intima.

Fa festa anche Miu Miu con un evento a Soho. Star della serata il video ‘The Woman Dress’, con logo rigorosamente in rosso, di Giada Colagrande che celebrera’ i famosi occhiali alla Miuccia Prada. E a pochi giorni da San Valentino, la moda Made in Usa decide di fare un regalo a se stessa celebrando gli abiti e gli stilisti che negli ultimi 50 anni hanno fatto uscire il design americano fuori dal guscio. The Council of Fashion Designers of America (CFDA) inaugurera’ oggi al Fashion Institute and Technology Museum (sabato 11 febbraio), in occasione del suo 50mo anniversario, la mostra ‘Impact: 50 Years of the Cfda. Oltre alle firme significative di Diane von Furstenberg, Marc Jacobs. Michael Kors che esporranno le loro creazioni piu’ significative, ci pensera’ la tecnologia a rappresentare altri 450 stilisti attraverso una vetrina multimediale. Il Cfda e’ nato nel 1962 in uno scantinato sulla Settima Strada dove si sono riuniti una ventina di stilisti motivati dall’idea di proteggere la loro produzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.