Meghan Markle sdogana il total jeans ma commette un errore di bon-ton

Meghan Markle sdogana il total jeans ma commette un errore di bon-ton

LONDRA – Meghan Markle sdogana il total jeans ma commette un errore di bon-ton. Meghan Markle è apparsa bellissima e glamour in occasione del Sentebale Polo, gara di beneficenza a favore dei bambini africani malati di AIDS. Per l’occasione la Duchessa, che ha accompagnato Harry, ha sfoggiato un abito in jeans con gonna a ruota e cintura in vita dal sapore anni ’50 firmato Carolina Herrera, sdoganando di fatto il total denim in casa reale. Nemmeno Kate Middleton ha mai osato sfoggiare un abito interamente denim, nonostante abbia spesso scelto i jeans anche ad eventi pubblici. Scarpe con tacco Acquazzura, occhiali oversize Tom Ford e clutch in paglia, vero must have della stagione, firmata j Crew hanno completato il look incredibilmente glamour ma allo stesso tempo elegante e classico. Brava Meghan, questa volta la mise è azzeccatissima per l’evento di Polo.

Nonostante il look fosse perfetto, però, Meghan ha commesso un errore “grossolano”. Mentre si trovava sul tappeto rosso, infatti, l’ex attrice ha messo la mano sinistra in tasca. Il galateo reale (ma anche quello generale) invita caldamente a non tenere mai le mani in tasca, men che meno in occasione di eventi istituzionali, in quando considerato un gesto poco cordiale. Secondo il linguaggio del corpo tenere entrambe le mani in tasca indica una persona poco limpida, che vuole nascondere qualcosa. Inoltre si tratta di una postura fortemente informale che andrebbe evitata nelle situazioni ufficiali.

Tenere le mani in tasca, in alcuni Paesi è considerato un gesto grave: in Cina è una posizione offensiva mentre in Turchia si può venir licenziati.

Anche se nel Regno Unito non è un gesto così estremo, le regole della casa reale sconsigliano di mettere la mano in tasca in quanto può essere considerato come un segnale di noia. Ancora, a volte è associato ad una esibizione di potere. Della serie “non mi metto sull’attenti di fronte a te”.

C’è da dire, però, che non sempre la mano in tasca è sinonimo di arroganza. Spesso chi lo fa è solo molto insicuro. Molto probabilmente questo è il caso di Meghan Markle, che spesso ha mostrato insicurezza in occasione di eventi pubblici, cercando la mano o il braccio del marito Harry.

di Claudia Emme

Potrebbero interessarti anche...