Armani Privè Spring 2019 Couture

Armani Privé Spring 2019 couture

PARIGI – Le modelle della collezione Armani Privè primavera 2019 di alta moda hanno sfilato sulla colonna sonora de “Il Comandante”, iconico film di Bernardo Bertolucci del 1970. Un portavoce ha confermato che Armani ha voluto rendere omaggio al regista, venuto a mancare lo scorso novembre.

C’è del simbolismo in questo gesto in cui un maestro omaggia un altro maestro, seppur di settori diversi ma allo stesso tempo vicini. All’interno dei saloni dorati situati al largo di Place Vendome, l’atmosfera si sentiva vicina ad una esperienza cinematografica di haute couture. Le modelle si muovevano con estrema lentezza, il che offriva ampie possibilità di ammirare e fotografare la collezione.

Con Uma Thurman, Michelle Dockery, Dakota Fanning, Juliette Binoche e Celine Dion tra gli ospiti di oggi, la scena avrebbe potuto facilmente rievocare un film di Woody Allen, tale era la visione contemporanea degli anni ’30 attraverso la femminilità degli anni ’80.

La collezione, di ispirazione Art Deco, vedeva come colori principali il rosso lacca e il blu messi d’accordo con il nero. E nel caso in cui l’influenza anni ’30 non fosse stata chiara, Armani ha impreziosito molti modelli con cloches di perline, frange di seta e plissettature.

Le giacche, arricchite di gemme e ricami, cingevano la vita delle modelle, e apparivano incredibilmente lussuriose con la pelle di coccodrillo ricca di colore.

https://www.instagram.com/p/Bs8mVFAB155/
https://www.instagram.com/p/Bs8opPDhkhh/
https://www.instagram.com/p/Bs8nX6MhRJ7/
https://www.instagram.com/p/Bs8oRMlhMyp/

Potrebbero interessarti anche...