Categorie
maternità

Gravidanza anche per i papà: ecco come cambiano in attesa del figlio

ROMA – La gravidanza dei papà. Anche gli uomini subiscono dei cambiamenti ormonali quando attendono la nascita di un figlio. Li evidenzia uno studio pubblicato dall’American Journal of Human Biology e ripreso da  Mario Pappagallo sul Corriere della Sera.

Durante i nove mesi di gestazione i futuri papà diventano meno aggressivi e più protettivi, quasi materni. La causa è un abbassamento dei livelli di testosterone e dell’estradiolo. Al contrario nella futura mamma aumentano proprio il testosterone, il progesterone, il cortisolo e l’estradiolo.

I ricercatori americani dell’Università del Michigan hanno seguito ventinove coppie al loro primo figlio e hanno osservato come i genitori cambiassero durante la gravidanza. 

Spiega al Corriere della Sera l’andrologo Carlo Foresta, dell’Università di Padova:

“La psicologia del futuro padre è in divenire e sembra avere un’influenza neuroendocrina. La dolce attesa può creare stress e ansietà, ma può anche essere gratificante. Comunque avviene un cambiamento della personalità che influenza i neurotrasmettitori e inibisce l’attività di secrezione delle gonadotropine. Inoltre, in gravidanza spesso si riduce l’attività sessuale. E l’assenza di attività sessuale riduce automaticamente nell’uomo la produzione di testosterone. Aumentano, poi, i livelli di endorfine che esprimono il piacere dell’appagamento. Comunque, il “gioco” degli ormoni predispone anche mamme e papà all’accoglienza, a creare un ambiente sereno. Il più adatto possibile al nascituro”.

 

 

1 risposta su “Gravidanza anche per i papà: ecco come cambiano in attesa del figlio”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.