Categorie
life style

Regno Unito, la catena Asda lancia il primo supermarket “sostenibile”

La catena di supermercati britannica Asda lancia il primo supermarket “sostenibile”, che potrebbe cambiare per sempre il modo in cui facciamo gli acquisti.

Il supermercato è stato aperto a Middleton, appena fuori Leeds, la scorsa settimana. Obiettivo principale: ridurre al minimo l’uso della plastica usa e getta.

Gli acquirenti possono portare da casa dei contenitori riutilizzabili, riempiendoli con prodotti di grandi marchi come Kellog’s, PG Tips e Vimto.

Ma la gamma comprende anche 30 alimenti di base tra cui riso e pasta a marchio Asda.

Si possono acquistare prodotti per l’igiene personale come il detersivo per la lavatrice Persil e il gel doccia Radox.

Per incoraggiare chi compra a spendere in modo sostenibile, Asda ha anche lanciato una campagna “Greener at Asda Price”, che assicura prezzi minori per i prodotti messi nel carrello con contenitori propri.

In occasione dell’apertura dello supermarket “sostenibile”, Roger Burnely, CEO e presidente di Asda, ha dichiarato:

“La giornata di oggi segna una tappa importante nel nostro viaggio mentre affrontiamo l’inquinamento da plastica e aiutiamo i nostri clienti a ridurre, riutilizzare e riciclare”.

“Abbiamo sempre saputo che non avremmo potuto intraprendere questo viaggio da soli, quindi è fantastico lavorare insieme con più di venti dei nostri partner e fornitori, che hanno risposto alla chiamata per testare soluzioni sostenibili innovative con noi”.

La svolta green di Amazon.

Amazon interromperà la vendita di oggetti in plastica monouso e di quelli realizzati con plastica oxo-degradabile in Italia e negli altri Paesi Ue in cui opera – Regno Unito, Francia, Spagna, Germania, Olanda – oltre che in Turchia.

La rimozione dei prodotti dal sito di e-commerce, spiega la società di Seattle, avverrà il 21 dicembre e riguarderà sia i venditori che i fornitori, e si applicherà a tutte le vendite.

Nel dettaglio la messa al bando interesserà prodotti come cotton fioc, posate, piatti, cannucce, bastoncini per palloncini, contenitori per alimenti e bevande in polistirolo espanso.

La novità si inserisce tra le misure ambientali intraprese da Amazon. Il colosso di Jeff Bezos si è impegnato a raggiungere la carbon neutrality entro il 2040 e il 100% di energia rinnovabile entro il 2025.

Oltre a portare tutte le spedizioni a zero emissioni di CO2, con l’obiettivo di arrivare a emissioni zero sul 50% delle spedizioni entro il 2030.